LE NOZZE ALCHEMICHE

 

L'unione con lo sposo/sposa interiore

 

20 E 21 SETTEMBRE 2014 ORE 10-13 E 16-19

TEMPLI DI PAESTUM (SA)

 

SEMINARIO RESIDENZIALE

 

Oggi, oggi, oggi, sono le nozze del Re. Se tu sei nato per questo, eletto da Dio per la gioia, puoi andare sulla montagna, dove sono tre templi, ad assistere agli avvenimenti…

 

Lo spirito e l’anima sono in noi le manifestazioni dei due principi cosmici, maschile e femminile. Lo spirito rappresenta il fuoco, e l’anima rappresenta la luce. L’anima ha fame, lo spirito ha sete, e ciascuno di essi si nutre dell’elemento che gli è complementare. L’anima, che è femminile, aspira a nutrirsi del principio maschile: mangia il fuoco; e lo spirito, che è maschile, ha bisogno di nutrirsi del principio femminile: beve la luce. Così come il principio maschile genera il principio femminile, è il fuoco che genera la luce. La luce è una manifestazione, un’emanazione del fuoco. Il fuoco che voi accendete si accompagna sempre alla luce, e più i materiali che alimentano il fuoco sono puri, più la luce è sottile e chiara. (O. M. Aivanov)

 

“Vi era un tempo in cui esistevano tre generi: Maschio, Femmina e Androgino”… quel tempo vi è ancora, ed è dentro di noi, l’uomo produce seme femminile-lunare, la donna seme maschile-solare. 
L’Amore è ricordarci che esiste una Scienza del Tre attraverso la quale l’umano può ritornare a Casa finalmente come l’Essere Integrale che era. INTEGRALE è INTE – GRALE… INTE – GRAAL… DENTRO IL GRAAL.

 

La Mancanza è un modo in cui percepiamo l'anima, la quale è invisibilità. L'anima assume vari aspetti ed è descritta in molti modi; nella tradizione tantrico-sciamanica è lo sposo sotterraneo/la sposa sotterranea che dona la conoscenza.

Lo sposo/sposa mistico/a ha molti aspetti, tutti gli aspetti del regno dell'invisibilità: gli avi, il doppio animale, il maestro interiore, i sogni, i ricordi e in genere tutto ciò che ci manca, proprio in quanto invisibile.

Coltivare la mancanza è una pratica che permette di aprire passaggi verso il mondo infero, il regno dell'anima.

La mancanza dell'anima è una forma di desiderio dell'anima, di sogno, di innamoramento. Ciò che è visibile, il vivente, desidera l'invisibilità, cioè l'anima che abita i regni di Ade. Il morente, dai regni di Ade, desidera il vivente. Questo desiderarsi è un continuo sognarsi, cioè crearsi vicendevolmente. L'anima è l'insieme degli dei e gli dei divengono, nel sogno dell'anima, organi“. (S. Calloni Williams)

 

Obiettivi:

  • Riconoscere, integrare il tuo lato nascosto, invisibile,  la tua ombra, per sperimentare la   completezza, la complementarietà, l’unità.
  • Trasformare i problemi e le mancanze, in risorse, il piombo in oro.
  • Trovare il Sacro Graal, per portare alla luce il tesoro nascosto,
  • Fare anima. Fare attraverso l’essere.

Laboratori:

  • Stati estetici ed estatici.
  • La danza degli elementi.
  • Meditazioni tantriche e immaginali.
  • Respiro, trance dance, arte.
  • Unione con lo sposo/sposa interiore.
  • Miti, riti e atti psicomagici.

Costo: 130 €, ( 95 € per chi si iscrive entro il 7 settembre). Escluse spese di permanenza.

CASA RUBINI B&B E TEMPLI DI PAESTUM