SEMINARIO

BARBABLU’ E LA STANZA PROIBITA

 

 

Psicofiabe, Teatro dell'Anima,

Costellazioni archetipiche, Meditazioni immaginali

 

con

PAOLA BIATO

Counselor olistica, Art- Counselor, Costellatrice immaginale

 

 

La storia di Barbablù racconta dell'uomo nero che abita la psiche, il predatore innato.

E' una forza specifica e incontrovertibile che va memorizzata e controllata. Per riconoscere il predatore naturale della psiche è necessario risvegliare i poteri istintuali, tra cui l'introspezione, l'intuito, la resistenza, l'amore tenace, la sensibilità acuta la lungimiranza, l'udito sottile, la capacità di cantare sui morti, di curare in modo intuitivo, di tendere ai propri fuochi creativi.

La storia di Barbablù è una storia di smembramento e di ricomposizione.

Nelle fiabe e nei miti il divieto è l'invito alla disobbedienza. Senza disobbedire, senza ribellarsi non ci si può inoltrare verso l’iniziazione, si rimane schiavi per il resto della vita.

 

In questo seminario percorreremo le varie tappe iniziatiche per:

 

  • Risvegliare il proprio potenziale creativo.
  • Trasmutare l’esilio, per trovare il proprio posto nel mondo mondano e in quello dell’Anima selvaggia.
  • Riconoscere le trappole, affinare l’olfatto.
  • Liberarsi dal senso di colpa e riappropriarsi della propria curiosità.
  • Imparare a porsi le domande-chiave che risvegliano la consapevolezza.
  • Riuscire a guardare il non-bello e ricomporre lo scheletro. 

 Questo seminario si svolgerà in modalità:

  • Seminario di 2 gg.
  • Corso on line.
  • Webinario (cd con musica e percorso guidato).

 

In omaggio WEBINARIO “Barbablù e la stanza segreta” (cd con percorso guidato).

 

Corso accreditato, valido per l'aggiornamento professionale.